foto di A. Attini
L'A.I.P.AM. è una libera associazione di volontariato senza scopi di lucro, diretta a promuovere la prevenzione dell'ambliopia.

Come partecipare e come sostenerci


L'ambliopia è una complessa anomalia di sviluppo della visione dello spazio, che si instaura nei primi anni di vita, ed il cui aspetto preminente e più evidente è un deficit dell’acuità visiva, prevalentemente monolaterale, ma che in alcuni casi può colpire entrambi gli occhi.
Il termine ambliopia significa letteralmente “visione ottusa” e deriva dal greco amblyòs che vuol dire ottuso, di ridotta acuità, debole, pigro, e dalla radice ops, visione; comunemente viene utilizzato il sinonimo “occhio pigro”. La prevalenza dell'ambliopia è quantificabile mediamente intorno al 2% della popolazione in toto; si parla di decine di milioni di casi nel mondo, sicuramente rappresenta una delle principali cause di deficit visivo nell’infanzia e nei giovani al di sotto dei 20 anni.


A.I.P.AM.
E-Mail ambliopia@aipam.it




 



Il testo di Von Noorden rappresenta un classico della strabologia. I vari, appassionanti problemi inerenti i disturbi della visione binoculare sono sviscerati sulla base di una conoscenza profonda dei meccanismi che regolano il normale funzionamento dell' unità visiva sensorio motoria.